I NUOVI LOCALI STORICI DI COMO DELLA GUIDA  2015 NEL PERCORSO TEMATICO "TAVOLI, TAVOLINI E LETTI ILLUSTRI”

Tra i nuovi locali storici della Guida 2015 l’Hotel Tremezzo sul Lago di Como che conserva ancora il fascino di Greta Garbo e degli artisti del Grand Tour

Un percorso inedito attraverso 80 ristoranti, caffè letterari e alberghi per scoprire e rivivere in prima persona dove hanno sostato i grandi della storia: lo racconta la Guida 2015 Locali storici d’Italia, che annovera i 240 più antichi e prestigiosi locali protagonisti delle vicende del nostro Paese. Giuseppe Verdi si presentava al bancone della Confetteria Romanengo di Genova. Pertini, quando era direttore del Lavoro, teneva sempre riunioni volanti di redazione nella saletta del Caffè Mangini di Genova. Machiavelli sedeva al tavolo della sua osteria di Sant'Andrea in Percussina. Hemingway dormiva alla 107 dell'Hotel de La Poste di Cortina, Churchill alla 310 del Grand Hotel di Gardone, ancora Verdi nella suite 105 del Grand Hotel et de Milan, Hitchcock nella 133 del Grand Hotel Villa d'Este. Sinatra amava la supersuite del Principe di Savoia di Milano.

Quest’anno, la Guida Locali storici d’Italia, che sarà presentata in conferenza stampa domenica 19 aprile presso il locale storico Caffè Mangini di Genova, racconta un itinerario inedito per ripercorrere le soste dei più illustri personaggi della storia, sedendo proprio ai tavoli e ai tavolini dove hanno mangiato, sorseggiato discusso, creato, tramato e dormendo nelle camere dove hanno sostato, amato litigato e che grazie a loro sono diventati immortali. Un percorso straordinario attraverso quasi ottanta alberghi, ristoranti e caffè letterari che appartengono all’Associazione Locali storici d’Italia.

Giunta alla 39esima edizione, la Guida presenta anche cinque nuovi storici locali tra cui il Grand Hotel Tremezzo. Affacciato sul lago di Como e confinante con la mitica Villa Carlotta, maestoso e delicato, vestito di un liberty squisito, l’albergo nacque come lussuosa tappa del Grand Tour che portava i ricchi rampolli della nobiltà europea allo svezzamento culturale e di vita in Italia. Conserva la suite dedicata alla divina Greta Garbo, che vi soggiornò e lo ricordò come meta soleggiata e felice nel film “Grand Hotel” del 1932. Frutto di un sapiente restauro, ripropone i saloni da sogno con preziosi arredi in cui è possibile respirare ancora oggi il fascino del passato.

Tra le pagine della Guida 2015 Locali storici d’Italia, nell’itinerario tematico “Tavoli, tavolini e letti illustri”, si trova anche il Grand Hotel Villa d’Este di Cernobbio (Como), in cui, nella camera 133, soggiornò per la prima volta Alfred Hitchcock quando, nel 1925, ebbe l’ispirazione per la sua prima esperienza di regista con il film “The Pleasure Garden” di cui girò alcune scene proprio nel parco dell’albergo e a Cernobbio. Si innamorò talmente di Villa d’Este da trascorrervi le sue vacanze di settembre fino al 1970. Sempre nella sua “133”.

Edita dall’Associazione Locali storici d’Italia, nata nel 1976 e presieduta da Giuseppe Nardini di Bassano, la guida – 320 pagine bilingue italiano-inglese – è illustrata al tratto dal pittore Gianni Renna, come usava nelle guide ottocentesche, e diretta da Claudio Guagnini. Viene distribuita gratuitamente dall’Associazione a chi ne fa richiesta, con il solo contributo delle spese di spedizione, ed è disponibile presso i locali associati.

L’Associazione Locali storici d’Italia è un sodalizio culturale senza scopo di lucro con il patrocinio del Ministero per i Beni e le Attività Culturali che, da 39 anni, promuove la valorizzazione e la tutela degli antichi locali - alberghi, ristoranti, bar, caffè, pasticcerie, confetterie - che hanno almeno 70 anni di vita e acquisito fama e rinomanza storica attraverso avvenimenti e soste di personaggi celebri. I Locali storici d’Italia sono agli indirizzi localistorici.it, localistorici.com, localistorici.eu, historicalplaces.com.

Contatti stampa

Associazione Locali storici d'Italia
Via Tarchetti, 3 – 20121 Milano – Tel. 02 653109 – Fax 02 6590044 – E-mail: info@localistorici.it www.localistorici.it

Download PDF
Download PDF
Profilo Aziendale Locali storici d'Italia

L’Associazione Locali storici d’Italia è un sodalizio culturale senza scopo di lucro con il patrocinio del Ministero per i Beni e le Attività Culturali che, da 39 anni, promuove la valorizzazione e la tutela degli antichi locali - alberghi, ristoranti, bar, caffè, pasticcerie, confetterie - che hanno almeno 70 anni di vita e acquisito fama e rinomanza storica attraverso avvenimenti e soste di personaggi celebri.

Edita dall’Associazione Locali storici d’Italia, nata nel 1976 e presieduta da Giuseppe Nardini di Bassano, la guida – 320 pagine bilingue italiano-inglese – è illustrata al tratto dal pittore Gianni Renna, come usava nelle guide ottocentesche, e diretta da Claudio Guagnini. Viene distribuita gratuitamente dall’Associazione a chi ne fa richiesta, con il solo contributo delle spese di spedizione, ed è disponibile presso i locali associati.

comunicati stampa